Vomito Letterario Cover Image
Vomito Letterario Profile Picture
Vomito Letterario
@VomitoLetterario
3 persone piace questo

RACCONTAMI

Raccontami gli istanti
che ti ampliano il cuore...

-Giuseppe Rago

image

RABBIA

E mi ritrovo ancora solo.
Il sangue bolle e la testa scoppia.
Non ho mai provato tanta rabbia
per un'umanità così sterile
e priva della capacità d'amare.

Per quanto sia capace
di serenità e dolcezza,
prima o poi il vaso tracima
e rimango colmo d'amarezza.

-Giuseppe Rago

image

QUANDO IL TUO COLLO SI SCOPRE AI MIEI BACI

Cos'è mai il fiorire di primavera?
Che valore hanno le nuvole in cielo,
Se il Ciel s'accende anche di sera
e si realizza l'etterno ch'anelo?

Quando il tuo collo si scopre ai miei baci,
S'involan pensieri come rapaci,
palpita vita nel cor in un nulla,
la realtà diventa cosa fasulla.

Il tempo si ferma, come se un mago
agisse silente dietro le quinte,
immortalando l'attimo fugace.
Come l'Universo, tutto dilago,
straripa il petto sotto le spinte
dell'esplosion dell'emozione audace.


-Giuseppe Rago

image

PRIGIONE MENTALE

...e sembra il giogo del tempo invisibile,
quello che ho al collo e sulle spalle.
Muovo il corpo, ma l'esperienza è immobile,
e l'anima si stanca e scende a valle.

Dopo la salita in vetta, la discesa attende,
serena e noiosa, senza svolte,
ed io paziento, per il premio che sottende
questo lasso, scandito da poesie un po' stolte.

Basterebbe sedere e meditare,
attirando sentimento e ispirazione
che mi acquietino e mi cullino il pensare,
Come fossi un galeone al porto
e non è ancora tempo di salpare.

Esprimo questo chiacchierìo un po' storto,
per stare qui seduto a scribacchiare,
chè Narciso ancora non è morto
e, da fiore, continua a profumare.

Musa Poesia che assolvi, io t'invoco,
fà ch'io sia pace, e rassereni un poco.


-Giuseppe Rago

image

POESIA E'

Non imparare a mente le poesie,
come un robot che sputa litanie.

Leggile, ascoltale e cantale, amale
lascia che siano anarchici sussulti,
brividi caldi, sensazioni anomale,
che provochino in te animici tumulti,
e poi dimenticale, stracciale, buttale,
e rimani da solo a contemplar la vita,
messa a bollire da versi di favole,
come da una etterna fiamma, mai svanita.

Così il tuo cuore sarà marchiato a fuoco
e se non te ne accorgi, questo importa poco,
poichè quei versi ti rimarranno impressi,
nell'anima, nel cuore, nel corpo e nella mente
e scriveranno la tua vita, il tuo destino, i tuoi riflessi
se solo in un'istante, e momentaneamente
un brivido t'illumina e dentro ti si spande
e non puoi più ignorare ciò che vi sottende.

Poesia anima i cuori, le menti e le speranze,
libera l'Uomo prendendone sembianze;
è analisi, sogno, utopia e specchio
che ti alimenta da bambino a quando sarai vecchio.

Poesia è Sentimento, Poesia è rivoluzione,
Poesia è forza, Poesia è emozione,
Poesia è libertà, grandezza, amore:
Che sia Poesia per sempre, che regni in ogni cuore!



-Giuseppe Rago

image
Su di noi

I contenuti di questo sito sono frutto della mia mente perversa in momenti ispirati da quello che io chiamo "vomito letterario", appunto, ovvero quei brevi momenti frenetici nei quali, come ognuno di voi avrà forse avuto modo di esperire, il cuore e la testa hanno bisogno delle mani per vergare ciò che sento, per non impazzire.